Casi australiani dal 1977 al 1978

Casi australiani dal 1977 al 1978. Documenti originali Dipartimento della Difesa.

Un elenco relativo a casi australiani dal 1977 al 1978. Per alcuni di questi casi la natura degli oggetti volanti è definita “sconosciuta”.

 23 Gennaio 1977            1140 ore     Safety Beach Melbourne VIC       5 minuti               Luce alternata arancione/bianca a 1000piedi fra Sorrento e Portsea. Si muoveva verticalmente verso il basso e poi è scomparsa.       causa sconosciuta (vista anche 3 settimane prima dalle stesse persone nello stesso posto)
 24 Marzo 1977            1526 ore      15 miglia a Sud di Dubbo NSW      30 secondi           Grande oggetto in movimento a forma di sigaro con luce bianca brillante e pioggia di scintille davanti, fiamma didietro e associato ronzio.

causa sconosciuta

 26 giugno 1977         1710 ore                  Kingsthorpe                35 minuti      luce bianca splendente verticalmente discendente cambia altitudine e forma resta sospesa.

causa sconosciuta

 11 agosto 1977        1010 ore                 Rockhampton QLD        2 minuti      Luce brillante gialla/arancione bassa sull’orizzonte
 14 agosto 1977        1715 ore                 Rockhampton QLD        5 minuti      Come sopra- con altri colori come rosso, verde, blue, viola e bianco

causa sconosciuta – ambedue le segnalazioni dalle stesse persone

 16 Ottobre 1977      0610 ore                  Neekatharra  WA     da 3 a 5 minuti      grande oggetto sferico argentato-più piccolo oggetto rossastro luminoso partito da esso a grande velocità: entrambi sono scomparsi verso l’alto 


causa sconosciuta

 5 Novembre 1977      0430 ore              Neutral Bay  NSW     durata non fornita     Approssimativamente 8 punti circolari luminosi molto elevati si muovono da sud a nord

causa sconociuta

L’unico prospetto del 1978 a disposizione è questo pezzo di documento:

Che comunque basta già per farsi un’ idea approssimativa delle segnalazioni per quell’anno. Infatti se andate a confrontare questo prospetto con i precedenti,  c’è stato un incremento significativo degli avvistamenti.

1. Qui accluso un rapporto di avvistamento di una luce non identificata osservata dai membri dell’equipaggio dell’ Hmas Adroit. L’avvistamento è interessante poiché è stato fatto da un gruppo di membri delle forze armate e probabilmente ha più credibilità di segnalazioni di testimoni/civili.

2.Dell’ azione seguente lui si occuperà quando l’Adroit si accosterà per una permanenza prolungata il prossimo mese.

Allegati : due rapporti di avvistamenti.

1.L’ancora in posizione al momento 120S sud 12954 est una luce rossa è stata osservata a 1120301N posizione 280  distanza stimata 10nm(miglia nautiche) per 30 secondi. Ho considerato che questo forse poteva essere un ICOV e ho provveduto a intercettare. Il contatto non è stato acquisito in 30 minuti e ho iniziato a perlustrare da nord-est e nord.

2. A 1123171K in posizione  1205sud 1295  est un oggetto in posizione 285 è stato osservato da diverse persone ascendere e librarsi e affondare  all’orizzonte più volte prima di scomparire definitivamente  oltre l’orizzonte. Questo oggetto è apparso molto grande e bagnato con luci rosse e ad un certo punto è apparso di nuovo vicino alla nave posizione che potrebbe essere stimata a 10 miglia e la posizione di latitudine era 4 gradi. La luce è apparsa anche per un periodo oscillare e spegnersi. Questo fenomeno è durato diversi minuti.

3.  Le condizioni meteo in entrambe le occasioni di avvistamenti erano buoni visibilità SN M. 1/2 nube con nessuna nuvola sotto i 15 gradi di elevazione stato radar e prestazioni erano eccellenti, con echi di terra a 25 miglia e dimensioni di un motopeschereccio in rapporto a 15 NM. Nessun contatto a distanza è stato ottenuto per  questi avvistamenti.

4. Non c’è alcuna possibilità che il secondo avvistamento è stato l’impostazione della luna e io  credo a loro che è stato causato da un UFO.

5. Il personale che ha osservato il secondo avvistamento era LEUT J.D. Napier RAN SBLT I.O. Schmidt  RAN PCQMG I.Potter POCOX B. Cristensen LSETC D. Williamson LSETP G.Gillies ASOMG G. Brown ABMTPD N. Piaser ABQMG M. Townsend ABUM M. Howard.

Testimonianza di Jhon David Napier che ha compilato il modulo:

Le luci coprivano l’intero oggetto imbottito di brillanti luci rosse nessun suono è stato emesso la forma è quella mostrata.

In rapporto alla posizione degli osservatori  latitudine di 4 gradi.

Punto 11, sopra leggiamo,” 9 testimoni aggiunti vedi scheda allegata” oltre Jhon David Napier che ha compilato il modulo.

Punto 12:

In ottime condizioni radar, nessun contatto è stato acquisito per intercettare l’avvistamento. L’oggetto è apparso librarsi sopra l’orizzonte, poi è disceso all’orizzonte poi è asceso e ha spento le luci. L’oggetto in seguito è stato avvistato sull’orizzonte con le  luci accese solo  sulle estremità bagnate. L‘oggetto poi si alzò e fu completamente illuminato prima di immergersi sotto l’orizzonte.
Ad un certo punto le luci si intensificarono e apparvero vicino la nave.

 I nomi degli altri testimoni:

 

Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi